Area riservata

NEWS

Vuoi iscriverti gratuitamente alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato sulle novità in materia di contabilità degli Enti Locali? Contattaci.


FAQ ARCONET su incongruenze negli stanziamenti di cassa

23-03-2017

La commissione ARCONET ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la FAQ n. 20 con cui chiarisce i comportamenti da tenere in caso di incongruenze di cassa:

 

Domanda n. 20:

Come deve comportarsi il tesoriere/cassiere nel caso in cui l’ente presenti un bilancio approvato o una variazione di bilancio in cui una o più voci di bilancio presentano lo stanziamento di cassa superiore alla somma della competenza + residui

Risposta:

Nel rispetto della normativa armonizzata il tesoriere/cassiere non è tenuto ad effettuare “verifiche di congruenza rispetto agli stanziamenti di bilancio”, comprese le articolazioni relative al fondo pluriennale vincolato e alle spese già impegnate, approvati dal Consiglio.

Pertanto il tesoriere acquisisce il bilancio di previsione e le relative variazioni anche se presentano “incongruenze”, ma deve rifiutare gli ordinativi di pagamento riferiti agli stanziamenti che presentano “incongruenze” quali, ad esempio, stanziamenti di cassa superiori alla somma della competenza + residui. E’ lasciato al rapporto tra ente e tesoriere/cassiere, la definizione dei tempi e delle modalità di segnalazione delle incongruenze.

20/03/2017