Area riservata

NEWS

Vuoi iscriverti gratuitamente alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato sulle novità in materia di contabilità degli Enti Locali? Contattaci.


‘Decreto Dignità’ e split payment: dal 14/07/2018 sono in vigore le nuove regole per le prestazioni rese dai professionisti nei confronti delle P.A.

14-07-2018

Con la pubblicazione del decreto legge n. del 87 sulla Gazzetta Ufficiale n. 161 del 13/07/2018, cosiddetto ‘Decreto dignità’, scompare l’applicazione del regime della scissione dei pagamenti (split payment) per le prestazioni rese dai professionisti nei confronti delle pubbliche amministrazioni e delle società da esse partecipate.  A stabilire questo ritorno al regime previgente, già in vigore fino a tutto il 30 giugno 2017, è l’art. 12 del decreto. Pertanto, ai sensi dell’art. 15 del decreto, per le fatture emesse a partire dal 14/07/2018, giorno successivo a quello della sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, le pubbliche amministrazioni committenti torneranno a pagare ai professionisti l’importo ad essi dovuto al lordo dell’imposta sul valore aggiunto ed al netto della sola ritenuta d’imposta alla fonte, in qualità di sostituti di imposta. E’ un ritorno al passato che obbliga gli uffici ragioneria ad abbandonare un’impostazione contabile ormai consolidata che ha però avuto vita molto breve.