Area riservata

NEWS

Vuoi iscriverti gratuitamente alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato sulle novità in materia di contabilità degli Enti Locali? Contattaci.


Pubblicato il DM che fissa i nuovi limiti massimi del compenso base spettante agli organi di revisione economico-finanziaria.

08-01-2019

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 3 dello scorso 4 gennaio il decreto del Ministro dell’Interno di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze che fissa i nuovi limiti massimi del compenso base annuo lordo spettante agli organi di revisione economico-finanziaria degli enti locali. I nuovi limiti trovano applicazione a partire dal 1° gennaio 2019 e non hanno effetto retroattivo. Sono confermate le tipologie di maggiorazioni già previste dal previgente decreto del 20/05/2005, secondo i parametri previsti dalle nuove tabelle B e C allegate al decreto. E’ confermata anche la loro cumulabilità. L’art.2 del decreto conferma che i limiti massimi di compenso sono da intendersi al netto di IVA (ove dovuta) e dei contributi previdenziali posti a carico dell’ente da specifiche disposizioni di legge. L’art.3, infine, conferma la disciplina del rimborso delle spese di viaggio, e di quelle per il vitto e l’alloggio effettivamente sostenute dai revisori dei conti per l’esercizio delle proprie funzioni. L’incremento, che rimane comunque facoltativo, per divenire operante dovrà comunque essere deliberato dal consiglio comunale.